Torta di Cavoli

Avevamo già parlato della cottura bianca lo scorso anno e cioè di cuocere un impasto senza ripieno, per evitare che rimanga troppo bagnato e morbido una volta pronta la torta. Con questa ricetta della Torta di cavoli utilizziamo di nuovo quella cottura per cui avrete bisogno di due pugni di legumi secchi da tenere sul fondo del “cestino” di impasto, affinché non gonfi. Questi legumi non saranno più buoni per l’ammollo e la cottura in acqua bollente per cui vi consiglio di mantenerli in un vaso di vetro, in cui conservarli per tutte le volte che dovrete preparare questo tipo di ricetta. La frolla all’olio è insaporita da paprica affumicata e origano ma non sono ingredienti indispensabili alla riuscita della ricetta per cui sentitevi liberi di aromatizzarla a seconda del vostro gusto. Potreste aggiungere peperoncino, pepe, semi di sesamo o di lino, capperi tritati… insomma personalizzatela come più vi piace! Io ho trovato al supermercato questo mix di cavoli colorati e mi è parso perfetto per dare un tocco estetico a questa ricetta ma naturalmente sarà buona anche con un solo tipo di cavolfiore. Se volete renderla più saporita, provate ad aggiungere al ripieno anche delle rondelle di porri leggermente saltate in padella!

Ingredienti

  • 300 grammi di cime di cavoli misti cotti al vapore
  • lievito alimentare in scaglie
  • legumi secchi o sfere di ceramica da pasticceria

Ingredienti per l’impasto

  • 350 grammi di farina semi-integrale
  • 1 cucchiaino di paprica affumicata
  • 1 cucchiaino di origano secco
  • 1/2 cucchiaino di sale fino integrale
  • 150 grammi di olio di cocco o burro di soia
  • 80 ml di acqua

Ingredienti per la besciamella

  • 75 grammi di olio extra vergine
  • 3 cucchiai di farina semi-integrale
  • 450 ml di latte di soia
  • sale e noce moscata
  • 100 grammi di mozzarella di riso

 

Preparazione

Per prima cosa prepara l’impasto mescolando gli ingredienti secchi, aggiungi l’olio di cocco e mescola fino ad ottenere un composto “sbriciolato” ed infine aggiungi l’acqua. Impasta fino ad ottenere un composto elastico. Stendi l’impasto e dagli una forma circolare. Rivesti una teglia antiaderente di circa 25 cm di diametro e forma una sorta di cestino. Con una forchetta fora il fondo, copri con un foglio di carta antiaderente, versa dei legumi secchi per fare sì che il fondo non gonfi durante la cottura. Cuoci in forno caldo a 190° per circa 20 minuti.

Mentre l’impasto cuoce prepara la besciamella: versa la farina e l’olio in un pentolino e accendi un fuoco medio. Cuoci la farina nell’olio per circa due minuti poi aggiungi il latte tiepido, lentamente, mescolando con una frusta per non creare grumi. Porta a bollore il latte fino a quando la besciamella avrà raggiunto una consistenza cremosa. Togli il pentolino dal fuoco ed aggiungi a piacere noce moscata grattugiata, sale fino integrale e la mozzarella di riso tagliata a piccoli cubetti. Continua a mescolare con la frusta fino a quando la mozzarella non si sarà sciolta completamente.

Prendi il cestino di impasto dal forno, togli i legumi secchi e il foglio di carta antiaderente. Versa metà della besciamella nel cestino semi cotto, aggiungi le cime di cavoli cotte al vapore, copri con la restante besciamella e infine spolvera con lievito alimentare in scaglie.

Rimetti nel forno per circa 10 minuti, facendo gratinare la parte superiore col grill durante gli ultimi 2 minuti. Togli dal forno e lascia riposare 10 minuti prima di servire.

I commenti sono chiusi