Lasagne carasau con Topinambur e Cavolo riccio

Siccome abbiamo sempre da fare e le nostre giornate sono piene di impegni non è sempre facile riuscire a preparare un piatto complicato come le lasagne. Certo è che, la prima volta che ho letto su un ricettario della possibilità di poterle preparare con dei sottili fogli di pane carasau, mi sono meravigliato del fatto di non averci mai pensato prima. Il risultato? Io direi perfetto e che nulla ha da invidiare alle lasagne di pasta fresca. In questo modo si dimezzano i tempi di preparazione della ricetta e si possono preparare delle ottime lasagne last minute agli amici inaspettati, che vengono a farci visita e che vogliamo invitare a cena. Qualsiasi abbinamento di verdure che ci piace o che abbiamo in frigorifero sarà perfetto. L’importante è mantenere da parte un pacchetto di pane carasau e un po’ di latte di soia con cui preparare una besciamella cremosa per il “non-si-sa-mai”. Un piccolo consiglio che vi indico nella ricetta, è quello di inumidire i fogli di carasau, prima della cottura in forno, con un po’ di brodo vegetale in modo che la lasagna non risulti troppo asciutta e sopratutto non cercate spezzare i fogli della misura esatta per la teglia che userete: sarebbe un’esperienza un po’ frustrante! Spezzate il pane in modo casuale e componete degli “strati a puzzle”… il risultato finale sarà comunque perfetto!

Ingredienti per le lasagne:

  • 4 o 5 fogli di pane carasau
  • 1 spicchio di aglio
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 650 grammi di topinambur
  • 150 grammi di foglie di cavolo riccio
  • qb lievito alimentare in scaglie
  • sale e pepe
  • 1/2 bicchiere di brodo vegetale freddo

 Ingredienti per la besciamella:

  • 1 L di latte di soia non dolcificato
  • 1/2 bicchiere di brodo vegetale caldo
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • qb sale fino integrale
  • qb noce moscata grattugiata
  • 2 cucchiai colmi di amido di mais

Preparazione

Per prima cosa prepara la besciamella: versa il latte in un pentolino e portalo ad alta temperatura facendo attenzione che non non faccia schiuma e che non esca dal pentolino. Sciogli l’amido di mais in mezzo bicchiere di brodo vegetale molto caldo e versalo nel latte. Mescola con una frusta fino a ottenere un composto cremoso. Spegni il fuoco, aggiungi l’olio, il sale e la noce moscata. Mescola ancora con una frusta e metti da parte. La besciamella risulterà più densa una volta raffreddata completamente.

Prepara le verdure: Lava bene le foglie di cavolo e togli il gambo centrale più duro. Non gettarlo, potrai utilizzarlo per preparare una zuppa assieme. Cuoci le foglie di cavolo in acqua bollente per 2 minuti, scolale e mettile da parte.

Con un coltellino per verdure, pulisci i topinambur strisciando su ogni rizoma per rimuovere le pellicine. Taglia tutti i rizomi a rondelle spesse mezzo cm. Versa olio e aglio schiacciato in una padella antiaderente, aggiungi le rondelle di topinambur e falle saltare per 10 minuti circa, in modo che restino leggermente al dente.

Accendi il forno ventilato a 180°. Prendi una piccola teglia quadrata per quattro persone. Spezza il pane carasau e componi le lasagne alternando livelli di pane carasau spennellato leggermente con brodo vegetale, per ammorbidirlo, besciamella, rondelle di topinambur, foglie di cavolo e via di seguito. Sull’ultimo strato spolvera generosamente il lievito alimentare in scaglie e metti in forno.

Cuoci per circa 25/ 30 minuti. Togli dal forno e lascia riposare due o tre minuti prima di tagliare le lasagne e servirle a tavola.

I commenti sono chiusi