Burger di Fagioli

Questa è una specie di ricetta svuota-dispensa che si risolve in una cena golosa. Mi capita spesso di avere diversi sacchetti di legumi secchi in dispensa, a volte che contengono davvero delle piccole quantità. Per preparare questi burger ho utilizzato quindi tre diversi tipi di fagioli: degli azuki rossi, dei borlotti e dei cannellini. Li ho tenuti in ammollo una notte intera e poi li ho bolliti assieme ad una foglia di alloro poi quando si sono raffreddati ho cominciato a preparare i burger. Molto spesso i burger vegetali non mi convincono per la loro consistenza troppo morbida, quasi un purè, per questo motivo mi piace frullare una parte dei legumi che utilizzo e aggiungere al composto gli altri legumi interi. Ho imparato anche un altro trucchetto che ora vi racconto: appena cucinati i burger sono molto morbidi e fragili, per questo motivo, la cosa migliore è lasciarli raffreddare completamente dopo la cottura. Poi, prima di farcire il panino, si possono riscaldare in forno per un paio di minuti. Io li cucino in padella perché è più veloce ma ovviamente si possono cuocere anche in forno. In questo caso tendono a deformarsi un po’ ma lo stesso vale la regola del raffreddamento per far prendere loro una consistenza migliore.

Ingredienti

  • 300 grammi di fagioli misti lessati
  • 50 grammi di cipolla
  • 50 grammi di carota
  • 60 grammi di pane grattugiato
  • 2 cucchiai di amido di mais
  • sale e pepe
  • olio extra vergine di oliva

Preparazione

Trita la carota e la cipolla finissime, versale in una padella antiaderente con un po’ di olio extra vergine di oliva e falle stufare per qualche minuto a fuoco basso.

Dividi in 2 parti i fagioli. Una parte frullala nel robot da cucina fino ad ottenere una crema.

Versa in una ciotola le verdure stufate, la crema di fagioli, i fagioli interi, il pane grattugiato, l’amido. Aggiungi 2 cucchiai di olio extra vergine e un po’ di sale e pepe. Mescola bene con una forchetta e lascia riposare il composto per circa 30 minuti.

Aiutandoti con un coppapasta umido e un cucchiaio umido forma i burger su un foglio di carta antiaderente. Cuoci i burger in una padellina antiaderente leggermente unta, 4 o 5 minuti per lato. Sistema i tuoi burger, che saranno molto morbidi e fragili, su un piatto e lasciali raffreddare completamente. Una volta raffreddati avranno preso la giusta consistenza e potrai quindi riscaldarli in forno 2 minuti prima di farcire il tuo sandwich.

Nel mio ho messo insalata, carote affettate e saltate in padella, cipolla grigliata, formaggio di riso, ketchup e naturalmente un burger di fagioli.

I commenti sono chiusi